top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreMonica Doria

Oltre Nuove Imprese a Tasso Zero (ON)

A CHI SI RIVOLGE

Società costituite, da NON più di 5 anni, in qualsiasi forma societaria, incluse anche le società cooperative, escluso ditte individuali, la cui compagine societaria è composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, ovvero da donne di qualsiasi età;

Persone fisiche che intendono costituire nuova società entro e non oltre 45 giorni successivi alla delibera di finanziamento.

ATTIVITA' AMMESSE

Programmi di investimento nei seguenti settori:


• la produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli;

• la fornitura di servizi, in qualsiasi settore;

• il commercio e il turismo.

NB: sono ammissibili investimenti per la realizzazione di nuove iniziative o per lo sviluppo di attività esistenti, attraverso l’ampliamento dell’attività, la diversificazione della produzione mediante prodotti nuovi aggiuntivi o la trasformazione radicale del processo produttivo, nei settori di cui sopra.


L'investimento deve essere realizzato entro 24 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento, salvo proroga a 30 mesi.

COSA FINANZIA


Per progetti di importo non superiore ad € 1,5 mln al netto di Iva:


• Opere edili/murarie, comprese le ristrutturazioni (nei limiti del 30%);

• Macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica, anche automezzi se

strettamente funzionali all’attività;

• Programmi informatici e servizi per l’ICT;

• Brevetti, licenze e marchi;

• Consulenze specialistiche (nei limiti del 5%

dei costi ammissibili).

• Costi di gestione (nei limiti del 20% dei costi ammissibili), quali materie prime e assimilati, servizi, locazione (non oltre 24 mesi).

Per progetti di importo non superiore ad € 3,00 mln al netto di Iva:


• Acquisto dell’immobile sede dell’impresa solo per le imprese turistiche e nei limiti del 40%;

• Opere edili/murarie, comprese le ristrutturazioni (nei limiti del 30%);

• Macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica, anche automezzi se

strettamente funzionali all’attività;

• Programmi informatici e servizi per l’ICT;

• Brevetti, licenze e marchi;

• Consulenze specialistiche (nei limiti del 5% dei costi ammissibili).

• Costi di gestione (nei limiti del 20% dei costi ammissibili), quali materie prime e assimilati, servizi, locazione (non oltre 24 mesi).

AGEVOLAZIONI


Per le imprese costituite da non più di 3 anni, le agevolazioni finanziarie prevedono un finanziamento pari ad € 1,5 mln, al netto dell’IVA, così ripartito:


•Mutuo a tasso zero, della durata massima di 10 anni e di importo non superiore al 70% della spesa ammissibile, assistito da garanzie reali (privilegio speciale e/o ipoteca di 1°) acquisibili sui beni agevolati se superiore ad € 250 mila;

•Contributo a fondo perduto, di importo non superiore al 20% della spesa ammissibile;

•10% a carico dell’impresa (risorse proprie e/o

finanziamenti da terzi).

•servizi di tutoraggio (dai 5 ai 10 mila €). Per le imprese costituite da più di 3 anni, le agevolazioni finanziarie prevedono un finanziamento di importo massimo pari a 3 mln di euro al netto dell’IVA, così ripartito:

•Mutuo a tasso zero, della durata massima di 10 anni e di importo fino al 75% della spesa ammissibile, assistito da garanzie reali, (privilegio speciale e/o ipoteca di 1°) acquisibili sui beni agevolati se superiore ad € 250 mila;

•Contributo a fondo perduto, di importo non superiore al 15% della spesa ammissibile;

•10% a carico dell’impresa (risorse proprie e/o

finanziamenti da terzi).


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Bolle liquide
bottom of page